Il tempio di San Rocco fu eretto nel 1480. Le forme architettoniche attuali sono il frutto di un radicale rifacimento settecentesco. Il campanile, sormontato da un’originale cupola a cipolla, fu ricostruito nel 1751. Pochi anni dopo, la navata fu prolungata e innalzata con una volta barocca, venne edificata la nuova facciata e furono aggiunte le cappelle laterali. Del primitivo edificio rimane l’abside quadrangolare con cornicione ad archetti gotici. Quasi nulla si conserva al suo interno delle opere che un tempo l’abbellivano, tranne due statue in pietra tenera raffiguranti San Giovanni Battista e San Giovanni Nepomuceno, patrono dei barcaroli che a poca distanza avevano il porto fluviale più importante della città. All’esterno, sul lato sinistro, in prossimità di un tabernacolo barocco, è murata un’iscrizione latina ritenuta l’epitaffio composto dal poeta e storico Geronimo Atestino, vissuto tra Quattro e Cinquecento, per la propria sepoltura.

La chiesetta di San Rocco, attualmente, viene gestita direttamente dalla PRO LOCO di Este come sede di eventi, mostre e incontri.

Data eventi

Descrizione

31 agosto – 2 settembre 2018 Mostre per il centenario della Grande Guerra, a cura del Gruppo Alpini di Este:

Strafexpedition. La spedizione punitiva austriaca nel Trentino (1916). Materiale fotografico del Comitato Scientifico 4 Novembre di Schio

Prima Guerra Mondiale – Storia degli Alpini.                            Materiale espositivo del Centro Studi – Associazione Nazionale Alpini

12 – 16 settembre 2018 Mostra personale: Carlo Tuzza – Esposizione di opere personali
21 – 23 settembre 2018 Mostra collettiva: Fabbric-Arte 2018. Immagini e immaginario – Le forme e i colori del paesaggio
28 – 30 settembre 2018 Mostra personale:  Maria Ninni – Stati d’anima … e carta …
01 – 14 ottobre 2018 Mostra personale: Frederick England – Paintings – Tradition Brass Glass Ceramics